Eccoci qua, a concludere con il nostro percorso alla scoperte delle Porte Murate del centro storico di Pietragalla (Basilicata).

 

Il progetto delle porte murate nasce così, prima di tutto per gioco, quando, non avendo niente di meglio da fare e niente di cui lamentarci, abbiamo iniziato a notare, con gli occhi mai distratti dei curiosi, delle strane presenze – o forse assenze – nei vicoli, nei muri dei palazzi, ovunque ci girassimo.

Prima una, due, tre, poi la stessa, stavolta riconosciuta, e poi altre ancora, fino a perdere il conto. Abbiamo così deciso di contarle tutte e siamo arrivati a un numero che mai avremmo immaginato all’inizio della ricerca. E non c’è bisogno, per scovarle, di lasciare la via più battuta e addentrarsi nei vicoli più dimenticati, basta anche solo fare attenzione a quando si percorre una strada principale, persino la più famosa di tutte!

Queste porte, una volta funzionanti, sono state per qualche motivo murate, ma il loro segno resiste ancora, a volte impercettibile, altre volte evidente, in alcuni casi quasi, perché no, opere d’arte. Per alcune di queste abbiamo immaginato, ognuno a suo modo, la storia, perché sono state chiuse, che cosa può esserci dietro o chi ci è rimasto intrappolato, e che succederebbe se qualcuno decidesse di riaprirle; o semplicemente cosa hanno da raccontare a chi abbia la voglia di ascoltare le loro storie. Il tutto rigorosamente inventato!

Scopri tutte le porte cliccando sulla mappa qui in basso ! 

Ne riconosci qualcuna?

ATTENZIONE !! Se hai problemi nella visualizzazione della mappa per via della grandezza, riduci la dimensione tenendo premuto il tasto CTRL e muovendo la rotellina oppure  premendo CTRL insieme al tasto meno !

Senza titolo

Annunci